I “curricula”

La grande maggioranza dei nostri soci ha prestato servizio – e qualcuno lo presta ancora – nel Corpo dei Vigili del Fuoco. E una vita da pompiere è un tesoro che non può disperdersi solo nelle pieghe della memoria di chi l’ha vissuta.

Allora abbiamo chiesto ai nostri soci di voler renderci partecipi tutti delle esperienze da loro vissute facendoci dono del loro “curriculum vitae” con la preghiera di non limitarlo ad una fredda esposizione di date e numeri ma arricchirlo di episodi importanti o solo simpatici, tristi o felici così da risvegliare ricordi in chi ha avuto esperienze simili e destare l’interesse in chi non ha mai provato l’emozione di vivere “alla pompiera”.

Saranno scritti esposti senza alcuna pretesa di virtuosismi letterari ma in maniera semplice e chiara così come semplice e chiaro è l’animo del Vigile del Fuoco.

In noi che curiamo questa rubrica resta l’intima soddisfazione di aver fatto qualcosa per non disperdere la memoria di uomini, fatti ed episodi che, messi insieme come le tessere di un grande mosaico, riescono a far comprendere la ricchezza morale di un mestiere che non è altro che una serie di azioni umanitarie.

La nostra Associazione, inoltre, non è fatta solo di Vigili del Fuoco ma anche da diversi soci sostenitori che, condividendo i nostri scopi, sono molto vicini a noi per quanto riguarda il modo di concepire la vita ed i rapporti con il nostro prossimo e quindi anche i curricula di questi nostri amici potranno essere fonte di sensazioni positive in chi li leggerà.

Ed ora non ci resta che augurarvi buona lettura facendo presente che nell’elenco che compare alla sinistra di questa pagina e di quelle di tutti i curricula sono indicati in ordine alfabetico i nominativi dei soci che, aderendo alla nostra iniziativa, hanno inviato i curricula stessi. Cliccando su uno dei nomi potrete accedere al relativo curriculum.

.

.

(I curricula sono pubblicati integralmente così come vengono inviati dagli autori che ne rispondono interamente e legalmente. La Redazione del sito, pertanto, non risponde in alcun modo – né economico né legale – di quanto scritto dai singoli autori.)